Sigillatrici e macchine per sottovuoto

Si chiamano confezionatrici o sigillatrici e sono le macchine che effettuano il sottovuoto.

La macchina sottovuoto per alimenti, denominata anche “confezionatrice” o “sigillatrice sottovuoto”, è uno strumento utilizzato per conservare cibi e alimenti per tempi più prolungati grazie alla eliminazione di tutta l’aria presente nella confezione . Alcune macchine per realizzare il sottovuoto invece servono solo per eliminare l’ossigeno che costituisce il responsabile più importante del processo di deterioramento del cibo.
Comprare quindi una macchina per il sottovuoto richiede almeno un minimo di competenza per capire quale strumento risponde meglio alle nostre esigenze; il consiglio è quindi di leggere questo sito Macchinapersottovuoto.it per trovare moltissime informazioni utili.

Nella conservazione sottovuoto l’assenza dell’ossigeno è determinante perché è questo gas che permette la produzione di batteri e muffe che sono all’origine del deterioramento del cibo. Rimuovere quindi la maggior quantità di aria, se non proprio tutta, dall’interno della confezione in cui sono riposti i cibi è la via da seguire per permettere agli alimenti stessi, crudi ma soprattutto cotti, di durare più a lungo.
L’uso di questo metodo di conservazione è piuttosto recente ed è diventato dapprima indispensabile per l’industria alimentare, mentre da meno tempo è diventato un grande aiuto anche in casa, un aiuto anche di natura economica perché prolungando i tempi di conservazione del cibo, permette il suo completo consumo senza dover gettare via nulla e quindi evitando anche sprechi alimentari e costi aggiuntivi.

Ma vediamo come funziona una macchina per il sottovuoto destinata ad essere usata per gli alimenti.
Le macchine più usate sono quelle ad aspirazione esterna ovvero fornite di un sistema che, schiacciando un pulsante, aspira l’aria dall’interno della confezione e subito dopo la sigilla ermeticamente garantendo che non vi sia modo che dell’aria entri di nuovo nella confezione.
Per effettuare questo procedimento occorrono però contenitori come sacchetti di plastica resistenti e riservati agli alimenti o anche altro come i contenitori di vetro.
Sono diversi i vantaggi nell’uso delle macchine per il sottovuoto e oltre ad evitare gli sprechi, sono anche una garanzia di qualità del cibo che sarà preservata proprio per l’assenza di aria all’interno della confezione.